Facebook AB Z Soluzioni Informatiche s.r.l. Linkedin AB Z Soluzioni Informatiche s.r.l.

Office gratis su iOS e Android

Office gratis su iOS e Android

Office gratis su iOS e Android Microsoft stupisce tutti e da oggi ha reso disponibile gratis per tutti Office per iPad e Office per iPhone.

È un cambiamento radicale nella politica mobile di Microsoft che fino a poco tempo fa aveva scelto addirittura di non portare Office sui dispositivi Mobile.

ATTENZIONE: è tornato il rischio Ransomware!

ATTENZIONE: è tornato il rischio Ransomware!

ATTENZIONE: è tornato il rischio Ransomware! Sono stati giorni difficili per decine di Comuni in tutta Italia.
Un malware proveniente da San Pietroburgo, in Russia, ha bloccato praticamente ogni loro attività.
Il ransomware ha reso inaccessibile ogni documento digitale, rendendo, ad esempio, impossibile il lavoro dell’anagrafe locale.
Per poter sbloccare i file, i Comuni in molti casi sono stati costretti a pagare un riscatto in Bitcoin.

Pubblicato il nuovo sito "Tecnolario e-mobility"

Pubblicato il nuovo sito internet "Tecnolario e-mobility"

Pubblicato il nuovo sito AB Z Soluzioni Informatiche ha il piacere di comunicarvi la pubblicazione del sito web della ditta Tecnolario, azienda che negli ultimi anni si è affermata nel settore delle eco mobilità e delle stazioni di ricarica.

Potete consultare tutto il nostro portfolio di siti web tramite la nostra pagina.

Nuovi siti internet

Nuove realizzazioni di siti web

Nuove realizzazioni di siti webAB Z Soluzioni Informatiche ha il piacere di informarvi della pubblicazione di tre nuovissimi siti internet, completamente sviluppati con la tecnologia CMS.

Abbiamo realizzato il sito internet per le aziende OMF Frigerio, Mollificio Lecchese e per il Gruppo E.I.B..

Potete consultare tutto il nostro portfolio di siti web tramite la nostra pagina.

Fatturazione elettronica: il 6 giugno parte l'obbligo

Fatturazione elettronica: il 6 Giugno 2014 scatta l'obbligo

Fatturazione elettronica pubblica amministrazioneIl Decreto Ministeriale 55 del 03 Aprile 2013 ha introdotto l'obbligo della fattura elettronica nei rapporti con la Pubblica Amministrazione.

In particolare, la fattura elettronica diventerà obbligatoria:

  • Dal 6 Giugno 2014, per le fatture emesse nei confronti dei Ministeri, delle Agenzie fiscali, degli Enti nazionali di previdenza e assistenza sociale.
  • Dal 31 Marzo 2015, per le fatture emesse nei confronti delle altre Pubbliche Amministrazioni, compresi Enti ed Amministrazioni Locali.

Grazie al software Zucchetti Fatturazione Elettronica PA puoi emettere fatture in formato digitale verso la Pubblica Amministrazione, come previsto dagli obblighi normativi vigenti.

Per maggiori informazioni, visita il nostro sito internet.

Corso Microsoft Office 2013

AB Z Soluzioni Informatiche organizza corsi per Microsoft Office 2013

Corso Microsoft Office 2013Molte Aziende recentemente sono passate a Windows 7/8 ed hanno acquistato congiuntamente anche Microsoft Office 2013, migrando da una versione precedente dello stesso prodotto.
Avrete notato delle differenze tra le vecchie versioni e quella attuale.

Al fine di permettere agli utilizzatori di sfruttare al meglio le caratteristiche di Office 2013, abbiamo strutturato un corso nel quale vi illustreremo le principali differenze con le precedenti versioni e le nuove metodologie di approccio, così da migliorarne l’uso.

Stai utilizzando al meglio il tuo Gestionale 1?

Stai utilizzando al meglio il tuo Gestionale 1 Zucchetti?

  • Software gestionale G1 ZucchettiConosci nel dettaglio il tuo software?
  • Quali funzionalità o moduli vorresti approfondire?
  • Quali operazioni quotidiane vorresti ottimizzare?
  • Quali esigenze di migliorie avete nella vostra azienda?

AB Z Soluzioni Informatiche vi può aiutare a dare una risposta concreta a queste domande.

L’esperienza da noi maturata negli anni nei servizi di assistenza di software gestionali, ci permette di potervi guidare nella realizzazione di questi obiettivi.

Abbiamo implementato varie opzioni e programmi esterni al Gestionale 1 Zucchetti e siamo in grado di presentarveli.

Non esitate a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per saperne di più.

Bug sicurezza Windows XP

Bug sicurezza Windows XP, seri rischi per chi ancora lo utilizza

Bug sicurezza Windows XP, seri rischi per chi ancora lo utilizzaMicrosoft ha interrotto il supporto a Windows XP l’8 aprile di quest’anno. Com'era prevedibile, è bastato pochissimo tempo per consentire agli hacker di individuare la prima grave vulnerabilità che mette rischio milioni di utenti.

L’apparizione della nuova vulnerabilità, è confermata da Microsoft e dettagliata in una nota tecnica. La sua portata è enorme sia per la quantità di macchine attaccabili sia perchè consente di eseguire codice in maniera remota e tecnicamente anche di prendere il controllo di una macchina. Il problema colpisce nello specifico Explorer dalla versione 6 alla 11 e può essere portato a termine da un malintenzionato che riesce a convincere qualcuno ad aprire un link via email o instant message.

Microsoft Windows XP: siamo salvi?

Microsoft Windows XP: siamo salvi?

Microsoft Windows XP: siamo salvi?È passata la fatidica data del 8 Aprile 2014 e nulla è accaduto.
Avete ragione, ma i rischi sulla sicurezza dei vostri PC con Windows XP rimangono, come potete vedere da questa altra nostra news.

Alcuni di voi si sono dimenticati di aggiornare i loro sistemi informatici a Windows 7 o 8 e quindi permane il rischio che, in caso di attacco di virus o di hacker, i vostri PC siano esposti a rischi seri e non più aggiornabili.
Chi continuerà a usare Windows XP dopo la predetta data, potrebbe quindi diventare più vulnerabile; inoltre, potrebbe avere problemi di compatibilità con le moderne applicazioni software e i nuovi dispositivi hardware che vengono ottimizzati per le nuove versioni di Windows e non più per le vecchie.

Assistenza remota - AB Z Soluzioni Informatiche

Download brochure

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.