• Home
  • News
  • È sicuro un antivirus russo?

È sicuro un antivirus russo?

Con l'evolversi della crisi tra Ucraina e Russia gli esperti in informatica si stanno interrogando sulle implicazioni nell'uso di tecnologie russe come ad esempio l'antivirus Kaspersky.

Il Corriere della Sera ha intervistato Franco Gabrielli, attuale sottosegretario con delega alla sicurezza nazionale, il quale ha espresso le perplessità nell'uso di soluzioni antivirus russi.

Sebbene l'azienda Kaspersky sia privata e non abbia legami diretti con il Cremlino é possibile che l'antivirus venga utilizzato come strumento per cancellare, bloccare, copiare, trasferire dati oppure controllare PC da remoto.
Un antivirus, che viene per definizione progettato per evitare che i malware entrino nel nostro computer, potrebbe infatti lasciar passare un particolare virus per gli scopi di cui sopra.

È sicuro un antivirus russo?

Come possono fare quindi le aziende per salvaguardare il proprio lavoro, i dati e le informazioni su server, PC e cloud?

AB Z Soluzioni Informatiche offre soluzioni personalizzate per le aziende private e le pubbliche amministrazioni per la gestione della sicurezza informatica con antivirus realizzati da produttori di primo livello come ad esempio ESET Antivirus, di provenienza slovacca.

Per maggiori informazioni potete contattarci al numero 0341 200665 oppure scriverci all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Fonte: Corriere.it

AB Z Soluzioni Informatiche s.r.l.

Viale Promessi Sposi 76
23868 – Valmadrera (LC)
C.F. / P.IVA: 02079000135
TEL: 0341 200665
FAX: 0341 200669
E-MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.