News

GDPR: Raddoppiano le ispezioni rispetto all'inizio del 2021

GDPR: Raddoppiano le ispezioni rispetto all'inizio del 2021

Lo studio legale internazionale DLA Piper ha elaborato un sondaggio per "scattare una fotografia" della situazione delle aziende italiane rispetto all'applicazione del GDPR a 3 anni dall'entrata in vigore del Regolamento stesso.
Dal sondaggio emerge come le aziende italiane risultino le più sanzionate in Europa per violazioni del GDPR.


L’Obbligo di Formazione Incaricati: cosa prevede l'Art. 29 del GDPR

L’Obbligo di Formazione Incaricati: cosa prevede l'Art. 29 del GDPR

Durante il procedimento di Compliance al GDPR è da notare l'obbligo di formazione degli incaricati in forza all’azienda (eliminato dal vecchio codice privacy e reintrodotto con la 679/2016): soprattutto non si devono sottovalutare le sanzioni correlate ad eventuale inadempienza. Infatti, in caso di controlli che riscontrassero l'assenza di un adeguato piano formativo, ai sensi dell'art. 83 del Regolamento privacy europeo può scattare la sanzione amministrativa pecuniaria fino a 10 milioni di euro o, per le imprese, fino a 2 % del fatturato mondiale annuo dell’anno precedente.

ATTENZIONE! Nuova truffa online

ATTENZIONE! Nuova truffa online

Si sta diffondendo negli ultimi tempi una truffa informatica via email che funziona a grandi linee come segue.
Per prima cosa, i criminali raccolgono informazioni sull'azienda bersaglio, scoprendo con quali aziende hanno rapporti di lavoro e trovando l'indirizzo email dell'ufficio pagamenti della ditta in questione.

Successivamente, i truffatori registrano un dominio molto simile a una di queste imprese e da quel dominio inviano una email all'ufficio pagamenti, fingendo di essere il fornitore e comunicando un cambio di coordinate bancarie per il pagamento di una fattura che viene identificata.

AB Z Soluzioni Informatiche s.r.l.

Viale Promessi Sposi 76
23868 – Valmadrera (LC)
P.IVA: 02079000135
TEL: 0341 200665
FAX: 0341 200669
E-MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.